Incasso con abbuono

Le particolarità dell'incasso con abbuono

La registrazione dell'incasso con abbuono non necessita di un modello di scrittura specifico (va però predisposto il sistema nelle preferenze di contabilità alla voce abbuoni e spese ), e pertanto rimandiamo all' incasso da cliente . Si osserva che nel campo importo andrà digitata la cifra realmente incassata e nelle righe delle partite aperte nella colonna abbuono andranno digitati i decimali. Al salvataggio della registrazione dell'incasso l'applicativo genera in automatico la seconda scrittura abbuono passivo all'interno della stessa operazione.

Vediamo nell'esempio l'incasso della fattura al cliente Mario Rossi per € 686,25 con abbuono di € 0.25

Ricapitolando questi sono i passaggi per registrare l'incasso da cliente con abbuono:

../../_images/00_coge_incabbuono.png
../../_images/02_coge_incabbuonoscrittura.png

I movimenti contabili generati

Nella scheda Movimenti per entrambe le scritture vengono generate le relative registrazioni contabili che possono essere consultate singolarmente o tutte insieme:

  • Incasso cliente
    • una registrazione in Avere per € 686,00 che porta il saldo del conto cliente a zero
    • una registrazione in Dare per € 686,00 con cui viene aperto un credito contabile sulla banca, corrispondente all’importo ricevuto
../../_images/03_coge_incmov.png
  • Abbuono passivo
    • una registrazione in Avere per € 0,25 che porta il saldo del conto clienti a zero
    • una registrazione in Dare per € 0,25 corrispondente all’importo dell'abbuono
../../_images/01_coge_incabbuonomov.png
  • Tutte
../../_images/04_coge_incmovtutte.png